Press "Enter" to skip to content

Nuove opportunità per le PMI italiane con l’Unione Doganale Russia, Bielorussia e Kazakistan

0

headerSi terrà il 20 giugno 2014 presso il Tempio di Adriano a Roma, il seminario organizzato da Network Globale, Agenzia per l’internazionalizzazione, in collaborazione con Intesa San Paolo e Conoscere Eurasia sulla nuova Unione Doganale tra Russia, Bielorussia e Kazakistan.

Il seminario ha come obiettivo l’approfondimento del clima di investimento giuridico e fiscale nei Paesi dell’Unione Doganale, spazio economico comune che vale per l’Italia oltre 34 miliardi di euro.

Tra i relatori Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana con delega alle Politiche Europee, Tatiana Valovaya, Ministro dell’Integrazione e della Macroeconomia della Commissione Economica Eurasiatica (CEE), Sergey Razov, Ambasciatore della Federazione Russa in Italia ed altri importanti ospiti che tratteranno il tema delle opportunità di business per le PMI italiane derivanti da questa cooperazione. L’Unione doganale è un progetto di integrazione riguardante lo spazio post-sovietico con l’obiettivo principale la libera circolazione delle merci nei territori di Russia, Bielorussia e Kazakhstan. Il prossimo obiettivo è creare, entro il 1° gennaio 2015, l’Unione economica eurasiatica, che abbraccerà molte più discipline economiche rispetto all’Unione doganale. Modera Angiolino Lonardi, Giornalista e Direttore editoriale di ISPRO (Istituto di studi parlamentari).

 

Comments are closed.