Press "Enter" to skip to content

Finanziamenti per le Reti di imprese

0

influence1Fare rete rappresenta una grande opportunità per le PMI permettendo la condivisione di know how, l’espansione e l’innovazione oltre a consentire l’ottenimento di finanziamenti.

Il bando per le imprese del Lazio nelle forme di ATI, ATS, Consorzi e Contratti di Rete, mette a disposizione 50 milioni di euro a fondo perduto per incentivare la condivisione di conoscenze, la razionalizzazione di costi e l’innovazione. Il bando è gestito da Sviluppo Lazio e si rivolge a tre tipologie di progetto nei settori dell’industria, artigianato e servizi alla produzione:

1. Start-up Reti: progetti finalizzati alla costituzione di aggregazioni di PMI nella forma del “Contratto di Rete” con importo complessivo di spesa non inferiore a 50.000,00 euro e non superiore ad euro 200.000,00 per massimo 12 mesi;

2. Investimenti in Rete: progetti finalizzati alla realizzazione del “Programma comune di Rete” con importo complessivo di spesa non inferiore ad euro 250.000,00 per aggregazione e non superiore a 3.000.000,00 di euro;

3. Valore Aggiunto Lazio – VAL: progetti di aggregazione tra grandi imprese e PMI per ricerca, sviluppo e innovazione con importo non inferiore a euro 1.000.000,00 per aggregazione.

Il contributo massimo a fondo perduto è pari al 50% delle spese arrivando in “regime de minimis” al 70% per le piccole imprese e 60% per le medie.

Foto: www.babele.tafter.it

Lascia un commento