Press "Enter" to skip to content

Innovazione e mercato globale

1

INNOVAZIONE-11 www.extralab.itL’innovazione è il motore delle imprese e l’internazionalizzazione è spesso una scelta strategica di business per lo sviluppo dell’innovazione.

Primo passo è quindi lo studio del Paese in cui si intende investire, identificando le problematiche relative alla gestione dell’impresa nell’ambito dell’innovazione e dell’internazionalizzazione per poter interpretare e gestire i fenomeni evolutivi delle imprese nella prospettiva dell’innovazione tecnologica, organizzativa, di mercato e finanziaria.

Sappiamo che l’innovazione riguarda i prodotti, i servizi, i mercati, i processi, l’organizzazione e la cultura per cui è importante identificare nel Paese considerato:

– I modelli di business presenti

– Nuove concezioni del prodotto/servizio

– Nuovi mercati

– Nuovi processi

– Strutture di Governarce

– Diversità di immagine e di identità.

Fondamentali risultano poi i sistemi economici che rappresentano leve per l’innovazione: la presenza di distretti industriali e/o zone franche, reti di imprese, comunità, collaborazione con le Istituzioni e le Università, Venture Capital, infrastrutture.

L’innovazione è quindi un fattore strategico di sviluppo e miglioramento continuo ricercato sul mercato globale.

Foto: www.extralab.it

  1. Roberto Monnati Roberto Monnati

    Condivido pienamente quanto affermato.
    Vivo in una città in cui, negli anni 70 del secolo scorso, esistevano le tre più grandi concerie d’Europa.
    In quegli anni i guadagni erano estremamente elevati ma le proprietà e le dirigenze di quegli stabilimenti non hanno avuto quella lungimiranza necessaria per innovarsi dal punto di vista tecnologico e per promuoversi oltre i confini nazionali.
    Questi due fattori hanno fatto sì che, appena si sono presentati sul mercato aziende estere strutturate con tecnologie evolute e con una maggiore capacità di aggredire i mercati, nell’arco di pochi anni sono crollate, fallendo miseramente.
    Gli ingenti guadagni che avevano ottenuto negli anni precedenti se li erano mangiati bellamente e, quando hanno avuto la necessità di investire per combattere la concorrenza, non sono state neppure in grado di pensare a innovarsi.
    Questo è un piccolo esempio che conferma totalmente quanto ha scritto Cristina.
    Per riuscire a sopravvivere nel modo globalizzato sono indispensabili: innovazione tecnologica continua, fantasia e aggressività commerciale, tenere sempre assolutamente sotto controllo il fattore finanziario e sapersi costantemente rinnovare nell’organizzazione aziendale.

    Roberto Monnati

Lascia un commento