Press "Enter" to skip to content

La figura dell’Export Manager

0

foto12

La figura professionale dell’Export Manager si occupa dello sviluppo per la propria azienda delle attività sui mercati esteri. Generalmente ha una funzione di coordinamento di uno o più area Manager dedicati a singoli paesi o aree geografiche (Europa, Asia etc.).  Altra distinzione può essere fatta in base alla lingua parlata nei diversi paesi (paesi anglofoni, francofoni etc.) oppure in base al prodotto se l’offerta è molto vasta.

In particolare:

  • Sceglie i mercati su cui investire
  • Elabora le strategie di ingresso
  • Definisce le azioni commerciali in base alle decisioni della direzione aziendale
  • Gestisce il budget estero
  • Progetta la rete di distribuzione nel paese estero
  • Individua i distributori nel paese di riferimento
  • Gestisce le vendite
  • Svolge analisi di mercato e della concorrenza
  • Gestisce i rapporti commerciali ed istituzionali con i partner locali

Si tratta di una figura chiave che coordina l’intero processo di internazionalizzazione e che deve possedere determinate caratteristiche quali capacità economico-finanziarie, commerciali, strategiche, conoscenza del prodotto e del mercato, della cultura dei diversi paesi e delle lingue.

Foto: www.au-fait.co.uk

Lascia un commento