Press "Enter" to skip to content

Serbia: nuovi finanziamenti a fondo perduto

0

serbia3 (1)La nostra sede di Novi Sad segnala l’apertura di nuove opportunità di investimento in Serbia per le aziende che intendono espandere la propria attività su nuovi mercati grazie ad un nuovo Decreto relativo a finanziamenti a fondo perduto.

La Serbia e` attualmente un Paese stabile e in forte crescita, diretto verso la futura adesione all’Unione Europea che rappresenta una certezza per lo sviluppo e la modernizzazione.

La Serbia offre infatti una combinazione di opportunità che la rendono particolarmente interessante:

  • Posizione geografica strategica al centro dell’Europa che la rende ideale sia per le esportazioni nei paesi dell’area ex Jugoslavia e dei Balcani, sia come localizzazione per la produzione di beni da esportare verso paesi come la Russia e la Turchia
  • Imposta sugli utili fissa al 15%
  • Incentivi ed agevolazioni per gli investimenti esteri e l’assunzione di personale
  • Costo del lavoro qualificato particolarmente competitivo
  • Presenza di zone franche per i settori produttivi
  • Accordi di libero scambio per l’esportazione di prodotti senza dazi doganali firmati con Russia, Bielorussia, Turchia, USA, Europa ed altri paesi

I fondi sono destinati a progetti in diversi settori sia manifatturiero che servizi. Il Decreto stabilisce le modalità di attribuzione in base alla tipologia dei costi identificati in costi per immobilizzazioni materiali e immateriali o costi di salari lordi sostenuti nel periodo di due anni dalla realizzazione dell’investimento e sulla base della dimensione aziendale e del valore dell’investimento.

Lo Studio Catarraso supporta le aziende che intendono investire in Serbia tramite l’identificazione delle opportunità esistenti sia per investimento diretto che in Joint Venture con partner locali e assiste nella procedura di richiesta dei fondi.

Comments are closed.